Dettaglio News

Comunicazioni dallo spazio: incontro con Achille Judica Cordiglia

18-02-2009

Sabato 21 febbraio p.v. alle ore 17,30 avremo il piacere e l’onore di poter incontrare presso la nostra sede il prof. Achille Judica Cordiglia, cardiologo specializzato in medicina aeronautica e spaziale.

Il prof. Achille ha fatto molto parlare di sè negli anni ’60 come esperto radioamatore per essere riuscito ad ascoltare i segnali dallo spazio (che nemmeno i servizi segreti delle due superpotenze riuscivano a captare) provenienti dai primi satelliti, sia sovietici che americani, fra i quali lo Sputnik 1, lo Sputnik 2 con a bordo la cagnetta Laika e l'Explorer 1. Infatti, assieme a suo fratello Giovanni Battista, era riuscito a creare con apparecchiature rudimentali la prima stazione di radioascolto spaziale a Torino. Tra le molte registrazioni ve ne sono alcune molto suggestive che i fratelli ipotizzano possano essere relative a voli umani effettuati dai Sovietici ben prima del volo di Yuri Gagarin, voli non annunciati pubblicamente dai media dell'ex-URSS e conclusisi però in modo tragico con la perdita dell'equipaggio. Le registrazioni infatti contengono quelli che potrebbero essere gli ultimi rantoli di cosmonauti morenti o i loro disperati appelli prima della morte. Dopo una breve presentazione, il professor Judica Cordiglia sarà a disposizione per rispondere alle nostre domande e soddisfare le nostre curiosità. Trattandosi di un’occasione unica e del tutto eccezionale, considerato l’interesse dell’argomento nonché l’importanza e il prestigio dell’ospite, tutti sono invitati a partecipare.

  Comunicazioni dallo spazio: incontro con Achille Judica Cordiglia



torna alla pagina precedente »